Orion Jobs: come design ed emozione innovano i locali

Complicare è facile, semplificare è difficile.
Per complicare basta aggiungere, tutto quello che si vuole: colori, forme, azioni, decorazioni, personaggi, ambienti pieni di cose. Tutti sono capaci di complicare. Pochi sono capaci di semplificare.

Così scriveva Bruno Munari, artista, designer e scrittore italiano tra i più importanti del Novecento italiano, quando negli anni Cinquanta e Sessanta il boom economico aveva reso la perfezione stile di vita e principio irrinunciabile, quantomeno nel capoluogo milanese.

Tutti sono capaci di complicare. Pochi sono capaci di semplificare. Già, ché semplificare vuol dire avvicinare, eliminare le distanze, lasciar cadere i muri e le barriere per costruire relazioni, storie d’amore, avventure, emozioni. È questa la filosofia che ha ispirato Jobs, un nuovo modo di intendere i locali e di valorizzarli, un’inedita concezione del rapporto tra il prodotto, il professionista e i suoi clienti. Jobs è la tecnologia che ha innovato i locali e l’esperienza che qui è possibile vivere. In che modo ci riesce? Te lo racconto in un viaggio di 6 tappe alla scoperta dell’isola del design, della tecnologia, della semplicità perfetta, dell’emozione avvolgente. Del resto, non è un caso se la rinomata Pasticceria Veneto del Maestro Iginio Massari e se la storica pasticceria romana Pompihanno scelto proprio le vetrine Jobs per impreziosire i loro gioielli culinari.

Buon viaggio, allora, alla scoperta di Jobs!

Vetrina Orion Jobs - Just Love Milano

1 – Con Jobs il tuo locale crea relazioni 

Jobs è la vetrina che avvicina le persone al prodotto, che crea relazioni e instaura legami. Come può una vetrina fare tutto questo? Jobs ci riesce semplificando, eliminando il superfluo, contando sulla forza della semplicità. Jobs è la prima vetrina al mondo senza basamento, motori e zoccoli ed è grazie a quest’innovazione che riesce a valorizzare sia i prodotti esposti sia il design del locale con un suggestivo tocco di importanza, eleganza, stile e originalità. Tutto quello che è inutile scompare, a dominare la scena è solo l’anima del locale, il prodotto.

2 – Il prodotto diventa il Cupido della tua storia d’amore

L’esperienza che offri nel tuo locale è come una storia d’amore delicata e appassionata tra te e i tuoi clienti, una storia d’amore in cui a scoccare la fatidica freccia è proprio il tuo prodotto, esposto sotto le luci dei riflettori, valorizzato e reso ancor più attraente. Nessuna barriera limiterà il rapporto tra il tuo prodotto e i tuoi clienti, che potranno esplorarlo da vicino, osservarlo, ammirarlo, muoversi liberamente attorno e lasciarsi conquistare.

3 – Il tuo locale sarà uno spazio libero

Jobs è la vetrina che libera gli spazi. Con le sue linee essenziali, l’innovativa leggerezza e l’assenza di ingombri, rende lo spazio più agevole da esplorare per il cliente e più facile da utilizzare per il professionista. Non solo, l’estetica così semplice, studiata, curata e il design elegante e raffinato rendono l’atmosfera del locale piacevole e delicata, un luogo in cui star bene e vivere un’esperienza memorabile.

Grazie al peso e alle dimensioni ridotte e all’assenza dell’ingombro del motore, le vetrine Jobs sono capaci di ottimizzare lo spazio espositivo, possono essere spostate con facilità e posizionate ovunque si desideri e conferiscono al locale un tocco di raffinata eleganza. Prova a fare un salto a Just Love a Milano o a Reale a Firenze: la magia di questi posti ti conquisterà!

Vetrina Orion Jobs - Reale Tapas Bar Firenze

4 – Jobs personalizza il tuo locale con originalità

La leggerezza delle vetrine Jobs e la facilità con cui puoi giocare con le forme, con le linee, con i moduli e con il design, ti offre infinite possibilità di personalizzazione, inediti modi per rendere il tuo prodotto protagonista, per valorizzare il tuo mestiere con originalità e per arredare il tuo locale con creatività unica e distintiva, capace di raccontare di te e solo di te. Importante in questo processo di personalizzazione è anche la possibilità di scegliere finiture, rivestimenti, dimensioni, illuminazioni, vassoi, estetica e rivestimenti della tua vetrina.

5 – Jobs è una porta d’accesso al successo

Valorizzare i prodotti con distintività ed efficacia significa promuoverli con efficacia e raccontarli emozionando, ecco perché Jobs è una porta d’accesso al successo del tuo locale. La valorizzazione dei tuoi prodotti è ottimizzata grazie alla flessibilità con cui puoi comporre e organizzare le vetrine Jobs. Cambiando la loro disposizione e composizione a seconda del prodotto che vuoi esporre e raccontare, puoi controllare e gestire con facilità le tue esigenze in ogni momento della giornata e puoi esaltare le qualità delle tue creazioni.

Molto utile in questo è anche la possibilità di controllare ogni asset della tua vetrina (la temperatura, l’illuminazione, la velocità delle ventole, lo sbrinamento, l’accensione a distanza e via dicendo) quando lo desideri e anche servendoti di un tablet.

6 – Il tuo locale come il set di un film da Oscar

Il minimalismo di questa vetrina è la massima espressione della tecnologia e dell’intelligenza dell’uomo.

Ecco perché il Maestro Iginio Massari ha scelto le vetrine Jobs per esporre le sue creazioni di arte pasticcera. Per la loro capacità di coniugare l’innovazione e il design, la tecnologica e l’estetica, la funzionalità e l’emozione e di farlo con creatività ed efficienza al tempo stesso. Le vetrine Jobs nascono da una nuova concezione del tuo locale, pensato come il magnifico set di una scena cinematografica di un film americano da Oscar. Un film in cui protagonisti siete tu e il tuo prodotto e la vetrina è la luce che illumina la scena con naturalezza, con grazia e con raffinatezza, una vetrina che cura i particolari e valorizza l’esposizione, proprio come se il tuo prodotto fosse un’opera d’arte cinematografica. Ecco che il tuo locale diventa un’esperienza innovativa ed elegante, un’esperienza difficile da scordare.

Hai voglia di scoprire il design, l’eleganza e l’innovazione delle vetrine Jobs? Le trovi qui.

Ed io lo so già, un amore sta per scoccare!

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *